SCUOLA PRIMARIA

Scuola Primaria “Gianni Rodari”


Codice Meccanografico: MIEE8DQ01E

Cosa fa

Tempo Scuola

La nostra scuola ha un modello organizzativo che prevede un tempo scuola di 40 ore settimanali. La didattica è prevista dal lunedì al venerdì dalle 8.15 alle 16.15 comprensive della mensa.

Altri servizi a richiesta al Comune di Milano:

  • Pre-scuola dalle ore 7:30 alle ore 8:00
  • Post-scuola (giochi serali) dalle ore 16:15 alle ore 18:00

Piano dell’offerta formativa

Obiettivo:

Sviluppo della personalità di ogni alunno in un ambiente sereno per la crescita affettiva – relazionale e culturale.

INCLUSIONE – COOPERAZIONE – DIDATTICA LABORATORIALE – ACCOGLIENZA – EDUCAZIONE AMBIENTALE – SPORT E SALUTE – CITTADINANZA – INTERCULTURA

Strategie didattiche

  • attività laboratoriali
  • peer tutoring
  • Cooperative learning

Progetti d’Istituto

  • lettura
  • scacchi
  • clil
  • teatro
  • musica

Altri importanti progetti

  • Sportello d’ascolto
  • Progetto Lilt
  • Educazione stradale
  • Scuola natura
  • Progetto Api
  • More English
  • Incontro con l’autore
  • Robidone
  • Veterinario
  • Emergency
  • Bottelliadi
  • Orto Bing

PROGETTI E ATTIVITA’ a.s. 2023-2024

More English

Il progetto offre l’opportunità di ottenere una certificazione linguistica europea al termine della scuola primaria. E’ rivolto agli alunni di classe quinta.

Data inizio: gennaio  2024
Data fine: fine maggio 2024

Clil

Il progetto prevede moduli di apprendimento disciplinare in lingua inglese per alunni di classe quarta e quinta

Data inizio: gennaio 2023
Data fine: fine maggio 2023

Competenza alfabetico funzionale

Progetto di Italiano – L2

Il progetto prevede l’attivazione di corsi di italiano per alunni di recente immigrazione

Data inizio: novembre 2023
Data fine: aprile 2024

Incontro con l’autore

Il progetto prevede letture in classe e incontri con l’autore dei libri letti al fine di suscitare nei bambini l’interesse verso il mondo dei libri.

Competenza matematica

Scacco Matto

Il progetto introduce al gioco degli scacchi. Definito un’attività ludica di grande importanza e “sport della mente” e diffuso in tutto il mondo. Ha una valenza matematica, stimola lo sviluppo dell’attività cognitiva: l’attenzione, la concentrazione, la memoria, l’intelligenza, l’organizzazione e l’analisi. Vengono favorite l’autovalutazione, l’autostima, la sana competizione e la capacità di lavorare in gruppo.

Competenza espressione culturale

Teatro

Corso di espressione corporea e animazione teatrale, per promuovere la presa di coscienza della propria identità e capacità espressiva anche nella relazione con il gruppo.

Data inizio: novembre ‘23
Data fine: marzo ‘24

Cambiamo musica – Potenziamento musicale

Il progetto prevede interventi sulle classi quarte e quinte primarie. Il piano di lavoro prevede l’insegnamento del flauto dolce e lo sviluppo graduale di una serie di competenze fondamentali, quali la conoscenza dello strumento, l’acquisizione di una corretta postura e respirazione, la conoscenza degli elementi teorici di base e della notazione, la capacità di coordinare azione strumentale, individuale e di gruppo.

Data inizio: novembre ‘23
Data fine: maggio ‘24

Competenze sociali e personali

Educazione all’affettività

Il progetto prevede un percorso graduato di accompagnamento ai temi dell’affettività e della sessualità al fine di rimuovere ostacoli di natura affettiva e relazionale, sia dei singoli che del gruppo classe.

Data inizio: settembre ’23
Data fine: giugno ‘24

Counseling

Progetto di affettività sportello di counseling gestito dalla Fondazione Maria Anna Sala: lo spazio di ascolto ha come obiettivo quello di orientare i bambini ad affrontare le varie difficoltà che si incontrano nel proprio percorso di crescita. Questo progetto, oltre alla parte individuale prevede anche incontri di gruppo all’interno della classe su varie tematiche.

Data inizio: settembre ‘23
Data fine: giugno ‘24

Bottelliadi

Attività ludiche presso la palestra della Scuola Secondaria Quasimodo per promuovere lo spirito di squadra ,la sana competizione e il divertimento.

Competenze di cittadinanza

Raccontare la pace

Il progetto in collaborazione con Emergency prevede attività, presentazioni e laboratori specifici per età e aree tematiche, impiegando la testimonianza come strumento di informazione e per parlare del rifiuto della violenza e della guerra, del rispetto dei diritti umani e dell’importanza di gesti concreti per costruire la pace
Data inizio: secondo quadrimestre

STORIA: NOTIZIE FLASH Non siamo in possesso di documenti che possano testimoniare la “data di nascita” della scuola di via Bottelli, tuttavia possiamo fornire qualche notizia ricavata da documenti e testimonianze.

… nell’antico comune di Greco Milanese, “inglobato” in Milano solo nel 1923 …”… tra il 1858 e il 1930 …le uniche due aule scolastiche erano poste al piano terreno della Casa Comunale…(oggi sostituita dall’edificio scolastico di via Bottelli); sino alla fine degli anni ’40 la scuola era composta da un corpo di cinque aule (ora incorporato nell’attuale) e successivamente venne ampliata con la costruzione di un altro piano ospitando così  allievi per un totale di circa trecento tra maschi e femmine. Per alcuni anni di guerra la scuola venne occupata dalle truppe tedesche.

Alla fine degli anni ’60 soffrì del sovraffollamento scolastico: “La scuola di via Bottelli, avente 400 alunni, dovrebbe avere, in base alla legge ( … ) una superficie di 6000 mq, ne ha invece 2000 circa…”

Negli anni ’70 fu costruito un nuovo edificio scolastico adiacente il precedente, dotato di refettorio e palestra. Ora la scuola conta dieci classi per un totale di circa 220 alunni; l’orario settimanale è a tempo pieno, dal lunedì al venerdì con 40 ore settimanali.

L‘intitolazione della scuola a Gianni Rodari, è avvenuta nel 1980, anno della sua morte. L’illustre giornalista e scrittore italiano attraverso una intelligente comicità ha saputo dar spazio nelle sue opere ai temi della vita di oggi e ha contribuito, nel contempo, al rinnovamento della letteratura per l’infanzia.

Proprio la cura e l’attenzione all’infanzia caratterizzano la scuola Rodari che vuole ascoltare le esigenze dei piccoli, trattare ciascun bambino con la cura che rende sereni, sostenere i processi graduali di ampliamento delle conoscenze, aiutare ad apprendere attraverso l’incoraggiamento e la motivazione, sviluppare le potenzialità individuali perché ciascun alunno possa dare il meglio di sé.

Servizi

Indirizzo di studio

Servizi di cui la struttura è responsabile

Documenti

Organizzazione e contatti

Contatti

Sede

  • indirizzo

    Via Bottelli, 3 - Milano

  • CAP

    20125